Home Milano Zona 6 Cronaca Milano Zona 6 Omicidio dopo una lite tra vicini di casa

Omicidio dopo una lite tra vicini di casa

molestie

Una lite tra due condomini, di 34 e 72 anni, si è trasformata in tragedia con un omicidio avvenuto nel pomeriggio di ieri in via Ovada, zona sud ovest di Milano, nel quartiere Barona.

Secondo le prime ricostruzioni, tutto sarebbe partito da un’accesa discussione condita da insulti per una grigliata che il più giovane aveva allestito nel cortile del condominio. Dopo l’acceso scambio verbale, l’uomo più anziano si sarebbe allontanato fino a quando non è ricomparso, questa volta armato della pistola con cui poi ha sparato. Alcuni degli amici della vittima, che erano presenti sul posto, si sono avventati su di lui colpendolo con calci e pugni mentre altri condomini che avevano sentito gli spari hanno chiamato i Carabinieri.

Sono stati gli stessi amici a trasportare il ferito nel vicino ospedale San Paolo dove l’uomo è stato sottoposto a un intervento d’urgenza che però non è servito a salvargli la vita.
L’aggressore, che non ha opposto resistenza all’arresto, è stato invece trasportato all’Humanitas di Rozzano per le percosse ricevute. È piantonato in stato di fermo con l’accusa di omicidio.
Nel cortile dove sono avvenuti i fatti gli investigatori hanno sequestrato dei bossoli e il caricatore di una pistola.