Home Milano Zona 6 Cronaca Milano Zona 6 Spazi sportivi: inaugurazione dei campi dell’Istituto Munari

Spazi sportivi: inaugurazione dei campi dell’Istituto Munari

spazi
fonte foto Comune di Milano

Nell’ambito del progetto “In gioco per il futuro”, promosso da Fondazione Milan che si propone di riqualificare spazi sportivi degradati, è stata inaugurata la nuova area multi sportiva dell’Istituto comprensivo “Bruno Munari” di via dei Salici 2, zona ovest della città.

Alla cerimonia erano presenti il sindaco Sala, l’assessore all’Educazione e istruzione Laura Galimberti, il presidente di Fondazione Milan Paolo Scaroni, il dirigente scolastico Clara Lucia Alemani ed Emilio Ostinelli di Limonta sport, azienda italiana partner del progetto che realizza campi in erba sintetica e ibrida.

fonte foto Comune di Milano

L’intervento, nello specifico, ha portato alla realizzazione di un campo multisport basket-pallavolo, con un nuovo manto artificiale e la nuova installazione di canestri e reti di pallavolo.

fonte foto Comune di Milano

“Il campo multisport basket-pallavolo dell’Istituto Comprensivo Bruno Munari che inauguriamo oggi sarà uno spazio sportivo speciale – ha spiegato il Sindaco –, perché non sarà solo aperto ai bambini che frequentano la scuola dell’Infanzia e la Primaria della sede di via dei Salici, ma accoglierà anche i ragazzi delle associazioni che collaborano con l’Istituto scolastico”.

“Restituire alla città e agli istituti scolastici sul territorio luoghi di aggregazione e socializzazione, mettendo al centro le emozioni dello sport, – ha aggiunto Paolo Scaroni – significa donare un tassello importante nel percorso di formazione e crescita dei ragazzi – ha dichiarato il Presidente di Fondazione Milan”.

“La scuola – ha evidenziato l’assessore all’Istruzione – deve rappresentare, soprattutto in questo momento di ricostruzione e ripartenza, un luogo in cui si sviluppano competenze trasversali mentre, contemporaneamente, si favorisce quella socialità che per troppo tempo abbiamo dovuto sacrificare. Il nostro impegno è quello di lavorare perché iniziative come questa, che sono il risultato di una positiva collaborazione tra pubblico e privato, si moltiplichino in tutti gli istituti della città”.

Il progetto “In gioco per il futuro” continuerà nei prossimi mesi con nuovi interventi per gli spazi sportivi in altre aree della città.