Home Città Metropolitana Cronaca Operazione Lucignolo, venti arresti per droga nel bresciano

Operazione Lucignolo, venti arresti per droga nel bresciano

Sono venti in tutte le ordinanze di custodia cautelare nei confronti di una serie di soggetti accusati di detenzione e spaccio di droga. Sono state firmate dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Brescia ed eseguite dai carabinieri del comando provinciale della città al termine di un’operazione denominata “Lucignolo”. L’attività investigativa è partita alla fine di novembre di due anni fa, nel 2018, quando morì per overdose un uomo di 48 anni di Braone, nella provincia di Brescia. Da lì i militari hanno ricostruito la filiera del traffico di stupefacenti che interessa in particolare il territorio della Valcamonica.

Durante le indagini un’altra persona è morta per overdose il 22 febbraio 2019 e proprio la persona accusata di aver fornito l’eroina alla vittima è oggi tra i destinatari dei provvedimenti emessi dal gip. Una dose fatale costata poche decine di euro.

Gli arresti sono partiti nelle prime ore di oggi, lunedì 29 giugno.