Home Prima Pagina Rsa, la Guardia di Finanza negli uffici della Regione

Rsa, la Guardia di Finanza negli uffici della Regione

Lombardia

La Guardia di Finanza di Milano sta conducendo in questi giorni una serie di operazioni nell’ambito dell’inchiesta attivata dalla Procura di Milano riguardante il comportamento delle Rsa e in particolar modo del Pio Albergo Trivulzio nel corso dell’emergenza legata all’epidemia di coronavirus.

Oggi i militari sono stati negli uffici della Regione Lombardia, laddove sono stati acquisiti una serie di documenti che dovranno aiutare a far luce sulla situazione non solo in riferimento a quanto deciso e attuato dai dirigenti della Residenze sanitarie per anziani, ma anche rispetto alle direttive impartite dall’ente locale. Lo scorso 8 marzo, infatti, è stata emessa dalla Regione una delibera che dava la possibilità alle Rsa di accogliere i pazienti Covid non gravi.

Il Pio Albergo Trivulzio non ha fatto però solo da struttura di accoglienza, ma anche da centro di smistamento vesro le altre strutture che avevano accettato un ruolo in tal senso.