Home Prima Pagina Coronavirus, la comunità cinese a Milano chiude i locali per solidarietà

Coronavirus, la comunità cinese a Milano chiude i locali per solidarietà

La comunità cinese si stringe attorno alle difficoltà della città di Milano. Gli esercizi commerciali rimarranno chiusi, in questi giorni e fino a data da destinarsi. Sulle serrande si trovano messaggi, scritti su carta, che annunciano la chiusura.

“L’iniziativa – si legge sulla rivista ufficiale dell’Ambasciata cinese ‘Il filo di seta’ – è volta a dare un concreto contributo alla tutela della salute di tutti e non ha nulla a che vedere con il timore che vi sia presenza di persone portatrici del virus e/o contagiate dallo stesso tra i titolari e i dipendenti delle attività. E’ semplicemente una forma di rispetto ed attenzione ed una manifestazione di reale interesse e preoccupazione nei confronti delle persone e del Paese in cui tutti noi – indipendentemente dalle nostre origini – viviamo”. 

In questi giorni, per ordinanza regionale, anche tutti gli altri locali stanno chiudendo alle 18. E’ uno dei provvedimenti del governo lombardo per evitare il contagio da coronavirus.