Home Politica Quante buche a Milano, il Comune: “Situazione critica, nel 2020 raddoppieranno i...

Quante buche a Milano, il Comune: “Situazione critica, nel 2020 raddoppieranno i fondi”

La città di Milano si scopre vulnerabile dal punto di vista della viablità. Le forti piogge di questi ultimi anni si sono riversate sul cemento creando grossi problemi di tenuta e le buche si sono moltiplicate, particolarmente in queste settimane, creando enormi disagi agli automobilisti, ciclisti, pedoni.

“Il manto stradale fotografa un problema che va gestito senza esitazioni – scrive il sindaco Giuseppe Sala su Facebook – Individuarne le cause è esercizio complesso e per nulla esaustivo: è cambiato il clima; piogge incessanti si concentrano in alcuni periodi; sono aumentate in modo esponenziale le consegne a domicilio; spesso anche i turisti (che sono raddoppiati in pochi anni) ricorrono all’uso dell’auto per muoversi in città. Tutto ciò concorre ad accrescere l’usura del manto stradale, ne siamo consapevoli. Così come siamo consapevoli che si debba intervenire con maggiore intenzione e determinazione per porre rimedio alla situazione.
Per questo motivo il 2020 sarà l’anno della svolta: abbiamo deciso di raddoppiare i fondi per la cura delle strade. Perché i milanesi hanno diritto a vie, vicoli, viali, controviali e piazze in buono stato. È una questione di sicurezza, prima ancora che di decoro”.

All’ammissione del sindaco fa seguito quella dell’assessore Granelli. “Le strade di Milano con l’intenso traffico di dicembre e con le forti e continue piogge sono in situazione critica – ha scritto su Facebook -. Il Comune vuole reagire. Nelle due settimane dal 2 al 15 dicembre sono stati effettuati 2.621 interventi di colmatura buche e sistemazioni masselli (masselli 503) continuando il lavoro straordinario degli ultimi mesi di ottobre e novembre 2019. Oltre a copertura buche e sistemazione masselli, le imprese di manutenzione che operano su indicazione e programmazione dell’area tecnica infrastruttre per la mobilità del Comune di Milano, effettueranno sempre di più alcuni interventi di asfaltatura di porzioni o tratti di strada o marciapiedi, laddove quelle parti sono particolarmente ammalorati”.