Home Cronaca Il procuratore Greco all’attacco sul Csm: “Il mondo della burocrazia romana non...

Il procuratore Greco all’attacco sul Csm: “Il mondo della burocrazia romana non ci appartiene”

Intervento molto duro da parte del procuratore di Milano, Francesco Greco, dopo quanto avvenuto al Consiglio Superiore della Magistratura secondo l’inchiesta riguardante l’ex presidente dell’Anm (Associazione Nazionale Magistrati) Luca Palamara. “C’è un mondo che vive nei corridoi degli alberghi e nelle retrovie della burocrazia romana e che non ci appartiene e non appartiene ai magistrati del Nord. Ci ha lasciato sconcertati – ha dichiarato lo stesso Greco – Un mondo che abbiamo dovuto conoscere, apprendere nelle sue logiche di funzionamento e che ci ha lasciati sconcertati e umiliati”.

Il procuratore di Milano era a Bergamo, mentre pronunciava queste parole, per ricordare l’amico ed ex collega Walter Mapelli, scomparso lo scorso aprile dopo una lunga malattia. “Walter vive ancora ed è un legame che non finirà mai”, ha dichiarato commosso nel corso del suo discorso.