Home Arte XXII Triennale, domani il via per Broken Nature

XXII Triennale, domani il via per Broken Nature

Prenderà il via da domani la XXII Triennale di Milano, denominata “Broken Nature” e basata sul legame tra gli uomini e l’ambiente naturale visto con l’occhio dell’architettura e del design.

La mostra comprende circa cento progetti tutti facenti parte degli ultimi tre decenni, con installazioni e oggetti nuovi, tra cui gli organizzatori annunciano Transitory Yarn di Alexandra Fruhstorfer, Nuka-dokodi Dominique Chen e Whale Song di Google Brain, oltre ai più noti Hippo Roller di Pettie Petzer e Johan Jonker, il progetto residenziale Quinta Monroy di Elemental, le 100 sedie in 100 giorni di Martino Gamper, ed Eyewriter low-cost di Zach Lieberman.

L’edizione sarà la ventiduesima in programma e verrà curata da Paola Antonelli. Saranno presenti alla mostra tematica anche alcuni lavori commissionati appositamente ad Accurat, Formafantasma, Neri Oxman e Sigil Collective.