Home Milano In Città Arte e cultura Museo del Novecento, nuovo allestimento con 122 opere

Museo del Novecento, nuovo allestimento con 122 opere

Museo del Novecento

Il Museo del Novecento di Milano cambia volto. Inserisce un laboratorio didattico, cambia l’allestimento e presenta un nuovo progetto con le opere di Marino Marini, pensato dall’architetto Italo Rota. Con l’avvicinarsi del decimo anniversario nel 2020 arriva “Novecento: Nuovi percorsi”, con due itinerari inediti e diversi cambiamenti anche nell’esposizione. Circa mille metri quadrati completamente nuovi ospiteranno 56 artisti e 122 opere, emerse dai depositi della città o acquisite da donazioni o accordi recenti.

” Due itinerari inediti che ne trasformano e ne completano la proposta culturale e artistica – dice l’assessore comunale Filippo Del Corno – innovate le sale dedicate a Marino Marini e le sale conclusive del percorso espositivo relative all’arte dagli anni Sessanta agli anni Ottanta, con 80 nuove opere e 56 nuovi artisti. È stato inoltre allestito un nuovo laboratorio didattico, all’ingresso del Museo, alla base della rampa a spirale. Per visitare il nuovo percorso del Museo oggi vi sarà un’apertura straordinaria gratuita dalle 17.30 alle 21.30. E il progetto continua: nel 2020, in occasione dei dieci anni di vita, il Museo conoscerà nuovi cambiamenti e trasformazioni”.