Home Città Metropolitana Cronaca Micalizzi è tornato a Milano

Micalizzi è tornato a Milano

Gabriele Micalizzi è atterrato a Milano. Il fotoreporter milanese, secondo quanto riportato dal Ministero degli Esteri, è arrivato in territorio italiano grazie a un aereo militare, dopo essere stato ferito in Siria l’11 febbraio scorso mentre stava lavorando per raccontare gli scontri avvenuti tra le truppe dell’Isis e le forze di resistenza curde.

Nelle ore successive al ferimento si sono diffuse voci sullo stato di salute del reporter che riportavano della possibile perdita della vista a causa di una scheggia di un razzo, per fortuna smentite dal collettivo Cesura Lab. Nel momento in cui è stato ferito si trovava a Baghuz, tra il fiume Eufrate e il confine con l’Iraq. “Ringraziamo l’unità di Crisi della Farnesina e la rete diplomatica italiana per essere stati immediatamente operativi, averci tenuto costantemente aggiornati e per condurre le operazioni di rimpatrio di Gabriele. Grazie inoltre a tutto il personale dell’ospedale militare Americano che l’ha preso in carico e che si sta prendendo cura di lui con grande dedizione”, ha scritto il collettivo sui social.