Home Cultura e Spettacolo Milano Zona 3 Qualcuno volò sul nido del cuculo in scena al Teatro Elfo Puccini

Qualcuno volò sul nido del cuculo in scena al Teatro Elfo Puccini

La pièce é tratta dalla sceneggiatura del film Qualcunovolò sul nido del cuculo di Miloš Forman, e viene rielaborata, quarantaquattro anni dopo, dal giallista napoletano, MaurizioDeGiovanni, per lo spettacolo firmato da Alessandro Gassmann.

Lo spettacolo andrà in scena al Teatro Elfo Puccini dal 10 al 14 aprile. Dall’ospedale psichiatrico di Salem nell’Oregon la vicenda si sposta nell’ospedale psichiatrico di Aversa, nel 1982, anno dei Mondiali di calcio che videro l’Italia trionfare. Tra i protagonisti troviamo il sovversivo Randle Mc Murphy che diventa Dario Danise, il nativo americano, “Grande Capo” Bromden che si finge sordomuto; il sudamericano Ramon Machado che ha creduto di realizzare in Italia il suo sogno di riscatto sociale, la cattiva e sadica infermiera Ratchel, Suor Lucia.

I personaggi ricalcano quelli originali, è solo la provincia che si sposta da quella americana a quella campana, cambiando così gli umori, ridisegnati seguendo la musicalità dei dialetti di appartenenza di ognuno dei personaggi. In particolar modo rimane invariata la carica emotiva e sociale del film, che é un grido contro la soppressione della libertà individuale, un coraggioso atto di denuncia nei confronti dei manicomi che ricorrevano a trattamenti brutali, dal condizionamento psicologico alla lobotomia.