Home Sport Milano La Juve è troppo forte per il Milan

La Juve è troppo forte per il Milan

Nel primo anticipo dell’11esima giornata di campionato il Milan esce sconfitto sul campo di casa da una classica del nostro calcio, la sfida contro la Juventus. Il Milan ci ha provato a giocare e costruire ma in questo momento non ha mezzi contro una corazzata come la Juve.
I ragazzi di Montella iniziano con buona volontà e si propongono in avanti. I bianconeri prendono però presto il controllo della gara e soprattutto sono più pericolosi in attacco. Nel Milan Biglia è fuori forma e sbaglia quasi tutto, la difesa traballa e quando proprio l’argentino al 23′ lascia troppo spazio a Dybala al limite dell’area, questo serve Higuain che controlla e insacca alla perfezione con un tiro imprendibile. L’argentino segna così il suo 100esimo gol in serie A.
Il Milan cerca di reagire ma sbaglia troppo e non ha altre idee se non provare a servire il suo centravanti Kalinic, che riesce sempre ad essere spigoloso per i difensori bianconeri e sarà il migliore dei suoi. Proprio l’attaccante croato colpisce la traversa a tempo scaduto: Rodriguez crossa dalla sinistra, Calhanoglu devia per Kalinic che tira centrando la traversa.
Nel secondo tempo il Milan non riesce mai a entrare pienamente in partita e anche quando mantiene la pressione in avanti, non riesce ad essere mai preciso. Al 64′ su un passaggio in velocità di Asamoah, Dybala opera un velo fantastico e fa giungere la palla ancora ad Hguain che controlla perfettamente inquadra la porta e non lascia scampo a Donnarumma. Gol fantastico! E il Pipita questa sera in forma devastante, potente, preciso, letale.
Dopo non succede più granché. La Juve ha vinto e il Milan ha perso, questa sera nettamente. La squadra di Allegri aggancia il Napoli al primo posto a 28 punti, il Milan rimane fermo a 16 in ottava posizione.
Prossimo impegno per i rossoneri nel posticipo serale di domenica 5 novembre in trasferta contro il Sassuolo.