fbpx
26.9 C
Londra
domenica, Agosto 14, 2022

Violenza a Capodanno: 2 arresti in Lombardia e Piemonte

- Advertisement -spot_imgspot_img
- Advertisement -spot_imgspot_img

Svolta nella vicenda della violenza ai danni di più donne in piazza Duomo, la notte di Capodanno: sono stati arrestati, uno a Milano, l’altro a Torino, due uomini di 22 e 18 anni.

Si tratta di due italiani di seconda generazione, di origine nordafricana e, secondo gli inquirenti, prima che arrivasse la Polizia stavano tentando di fuggire all’estero. A loro si è arrivati grazie alle testimonianze, ai video delle telecamere di sorveglianza e ai video fatti con i cellulari quella notte. Oltre all’accusa di violenza sessuale di gruppo, i due sono accusati anche di rapina per essersi appropriati di cellulari e borsette.

Secondo le indagini condotte da Letizia Mannella e dal pm Alessia Menegazzo, inoltre, i due e il branco di cui erano parte, avrebbe agito con una tecnica ben precisa e compiti ben distribuiti: alcuni sceglievano la vittima e la avvicinavano con una scusa. Nel mentre, altri creavano confusione intorno per isolare quanto stava accadendo. Da ultimo arrivavano quelli che coglievano le vittime alle spalle, pronti all’abuso.
Ai due fermati sono stati contestati, in particolare, l’aggressione alla 19enne, la prima ad aver denunciato la violenza avvenuta in via Mazzini, e ad altre 4 ragazze vicino alla Galleria Vittorio Emanuele.
Le perquisizioni hanno quindi permesso di trovare anche materiale informatico su quella notte e i vestiti che gli aggressori avevano addosso quella sera.

- Advertisement -spot_imgspot_img
Latest news
- Advertisement -spot_img
Related news
- Advertisement -spot_img