Home Prima Pagina La Regione in aiuto del terzo settore

La Regione in aiuto del terzo settore

arancione
Regione Lombardia

La Regione Lombardia ha deciso di stanziare 8,8 milioni di euro per sostenere tutte le realtà del terzo settore che, a causa della pandemia, hanno dovuto ridurre o fermare del tutto la propria azione sul territorio.

Sono i contenuti del bando volontariato 2020 con il quale, ha spiegato, l’assessore alle politiche sociali Stefano Bolognini: “[…] abbiamo sostenuto 158 progetti e 315 iniziative. La Lombardia c’è e sostiene tutti, a partire da chi è più in difficoltà”.

Secondo una stima della Confederazione Regionale dei centri di servizio per il volontariato, infatti, il 23% delle realtà del terzo settore in Regione ha dimezzato le proprie attività, il 22% le ha parzialmente ridotte e solo il 7% del totale ha continuato a operare agli stessi livelli precedenti la pandemia.

Molte di queste realtà, inoltre, hanno dovuto rivedere il proprio approccio ai problemi del territorio e la loro stessa organizzazione per aderire meglio ai cambiamenti imposti dal covid.

“Auspico – ha quindi evidenziato Bolognini – che tante delle esperienze fatte e delle iniziative avviate quest’anno possano essere mutuate e proseguite in futuro. Si tratta, infatti, in molti casi di buone pratiche replicabili su tutto il territorio regionale e, anche, a livello nazionale. Penso a servizi che, solo da quest’anno, si svolgono a distanza o in forma domiciliare, anche per rispettare le norme contro il contagio. Tra questi, da citare, una su tutte, le attività di telefonia sociale”.