Home Ambiente Polveri sottili: revocate le misure di primo livello

Polveri sottili: revocate le misure di primo livello

biossido

A pochi giorni dall’entrata in vigore delle misure per il contenimento delle polveri sottili lo scorso 17 novembre, i livelli di Pm10 hanno registrato una diminuzione per due giorni consecutivi. Ecco che già da domani, 20 novembre, le misure di primo livello saranno revocate.

I provvedimenti non hanno riguardato la circolazione delle auto.
Le misure hanno quindi coinvolto i Comuni con più di 30.000 abitanti, oltre a quelli aderenti su base volontaria nelle province di Cremona, Pavia, Milano, Bergamo, Monza, Varese, Brescia e Lodi.
Il contenimento ha interessato il riscaldamento domestico con riduzione di 1 grado della temperatura nelle abitazioni; l’agricoltura con il divieto di spandimento dei liquami zootecnici e il divieto assoluto di combustioni all’aperto come l’accensione di fuochi, falò, barbecue e fuochi d’artificio.
Nei comuni interessati l’indicazione era anche di incentivare lo smartworking il più possibile.

L’analisi delle polveri sottili avviene di solito su base giornaliera e alla decisione di sospendere i provvedimenti concorrono anche le condizioni meteo che favoriscono la dispersione delle polveri inquinanti.