Home Lavoro Indagine Confcommercio, un’impresa su due a Milano non ha ricevuto gli ammortizzatori...

Indagine Confcommercio, un’impresa su due a Milano non ha ricevuto gli ammortizzatori sociali

incidente

Tornare alla normalità dopo la pandemia di Covid-19, tuttora in corso, è un’impresa molto complicata per le aziende italiane. Ancor più perché, secondo una ricerca pubblicata da Confcommercio Milano, Lodi, Monza e Brianza, una su due non ha ricevuto gli ammortizzatori sociali per i dipendenti a oltre tre mesi dall’inizio della crisi sanitaria (la percentuale precisa è il 48%).

Secondo quanto dichiarato dal 90% degli intervistati all’interno delle imprese, le misure sono comunque insufficienti per poter ripartire.

“Dopo quattro mesi dall’inizio dell’emergenza Covid-19 – dice Marco Barbieri, segretario generale di Confcommercio Milano, Lodi, Monza e Brianza – resta una forte difficoltà per le imprese del terziario: i contributi a fondo perduto sono la misura più richiesta e urgente, ma solo da inizio settimana prossima saranno disponibili i modelli dell’Agenzia delle Entrate per poterli ottenere, tutto questo a quasi un mese dalla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del Decreto Rilancio”.