Home Città Metropolitana Cronaca Bergamo e Brescia si candidano assieme come Capitale italiana della Cultura 2023

Bergamo e Brescia si candidano assieme come Capitale italiana della Cultura 2023

Due città divise da un forte campanilismo, evidente soprattutto nei duelli sportivi e calcistici, ma unite da una situazione molto difficile a causa della diffusione del coronavirus. Una pandemia che ha provocato migliaia di morti e una situazione assai complicata da sostenere nelle terapie intensive degli ospedali cittadini. Oggi, però, Bergamo e Brescia uniscono le forze per arrivare a un traguardo importante, una speranza a cui guardare dopo le macerie lasciate da due mesi di battaglie in corsia.

“Bergamo e Brescia – annuncia oggi il sindaco bergamasco Giorgio Gori attraverso i propri canali social – lanciano, insieme, la propria candidatura a Capitale italiana della Cultura 2023. Le città più ferite dall’epidemia si prendono per mano e scommettono sulla cultura per la loro rinascita. Un messaggio di fiducia che vorremmo condividere con tutto il Paese”.