Home moda H&M chiude due punti vendita a Milano. I sindacati: “Modalità non corrette”

H&M chiude due punti vendita a Milano. I sindacati: “Modalità non corrette”

Il sindacato di categoria Uiltucs ha reso noto in un comunicato che H&M ha comunicato la chiusura definitiva a Milano di due negozi. Non riapriranno al 18 maggio i punti vendita di via Torino e uno dei due in Corso Buenos Aires, nei quali complessivamente lavoravano circa settanta dipendenti. In tutto i punti vendita che chiuderanno in Italia sono sette.

“Abbiamo contestato il metodo e il merito della scelta aziendale – scrivono i sindacati -. Il metodo adottato dall’azienda non è conforme a una buona prassi di corrette relazioni sindacali. Nemmeno nell’ultimo incontro avvenuto di recente l’azienda aveva comunicato ai sindacati la chiusura dei negozi. A detta dell’azienda, la decisione di chiudere i sette punti vendita H&M è stata presa dalla casa madre svedese, affermando che tale scelta si ritiene indispensabile per la continuità degli altri 172 punti vendita. Tale dichiarazione evidenzia che i suddetti negozi erano già soggetti a verifica senza aver mai informato le organizzazioni sindacali”.