Home Mobilità BikeMi, ritirati per controlli circa 1300 mezzi

BikeMi, ritirati per controlli circa 1300 mezzi

BikeMi

Sono circa 1300 le biciclette del servizio di sharing BikeMi immesse a Milano a dicembre 2019 e che al momento risultano ritirate dalle strade per ordine di Clear Channel, la società che gestisce il servizio per conto del Comune di Milano. E’ infatti partita una verifica complessiva dei mezzi dopo che su parte di essi sono state segnalate una serie di anomalie. Le biciclette sotto osservazione sono 500 tra quelle normali e 700 tra quelle a pedalata assistita.

Il numero delle bici in circolazione è rimasto lo stesso, potendo ancora contare sui mezzi della flotta precedente, che verranno sostituiti dai nuovi una volta finita tutta la parte di collaudo. La speranza dei fornitori è che entro la primavera, quando le bici riprenderanno a circolare copiose per le temperature meno fredde, il problema sia definitivamente risolto.