Home Città Metropolitana Cronaca Capostazione aggredito in metro: arrestato un 22enne

Capostazione aggredito in metro: arrestato un 22enne

Metro

Un uomo di 22 anni ha azionato il freno d’emergenza in metropolitana per poi aggredire un capostazione. Per questo è stato arrestato dalla Polizia di Milano con l’utilizzo del taser. Non si conoscono i motivi del suo agire: l’uomo ha bloccato il convoglio all’altezza della fermata di San Donato, quando il treno era vuoto (trattandosi di uno dei capolinea della linea M1 della metropolitana).

Il capostazione, nel controllare se il convoglio era vuoto o meno, ha chiesto al 22enne di scendere, quest’ultimo ha tirato le due leve d’emergenza ed è scappato in galleria, ma è stato inseguito dal capostazione. Qui il passeggero ha preso del materiale trovato nel tunnel per lanciarsi contro il suo dirimpettaio, quindi è arrivato nel vicino deposito Atm dove è stato arrestato dagli agenti per resistenza e indagato per danneggiamento aggravato.