Home Arte Dieci anni senza Alda Merini. Mattarella: “Una voce ancora viva”

Dieci anni senza Alda Merini. Mattarella: “Una voce ancora viva”

Sono passati esattamente dieci anni, oggi, dalla scomparsa di Alda Merini, poetessa milanese che verrà ricordata in questi giorni dalla città con l’intitolazione di un ponte sui Navigli e diverse altre iniziative.

La Merini è stata ricordata anche dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. “Grazie alla sua acuta sensibilità e a un’originale forza poetica, Alda Merini è riuscita a conquistare un posto di rilievo nella nostra letteratura contemporanea e, a dieci anni di distanza dalla scomparsa, quella voce di donna ‘indocile’ risuona ancora viva, spingendo chi si accosta ai suoi versi ad indagare ancora gioie e dolori, speranze e fatiche dell’esistenza. Le opere e il ricordo di Alda Merini appartengono alla cultura italiana. La sua storia personale è stata un percorso lungo e intenso nella società, nei suoi disagi e nei suoi pregiudizi. Il suo talento si e’ affermato ed e’ stato apprezzato dopo tanto personale travaglio. I riconoscimenti comunque non hanno mutato i tratti speciali della sua personalità. Quel talento ora è un prezioso patrimonio che ci arricchisce”.