Home Cronaca Silvia Romano, via al processo in Kenya, ma non c’è ancora svolta...

Silvia Romano, via al processo in Kenya, ma non c’è ancora svolta nelle indagini

Si è aperto lunedì scorso il processo a carico di due componenti del commando di rapinatori che hanno assaltato il 20 novembre 2018 il villaggio a Chakama, a una sessantina di chilometri da Malindini, in cui lavorava la cooperante Silvia Romano, 24 anni, milanese, di cui da allora si sono perse le tracce.

Nella prima udienza hanno parlato i testimoni del rapimento e della sparatoria che ne è scaturita. Il giorno dopo sono comparsi davanti alla Corte i due imputati, Gababa Wariu e Moses Lwari Chende, che da tempo hanno ammesso di essere coinvolti nel rapimento e stanno collaborando con gli investigatori. Il secondo, ritenuto il basista del gruppo, è oggi libero dopo aver pagato una cauzione da 25mia euro.

La cattiva notizia è che nonostante le ricerche siano ancora in corso, non ci sono ancora tracce di una possibile svolta. I carabinieri del Ros torneranno nei prossimi giorni in Kenya per continuare la missione.