Home Prima Pagina Giochi 2026, Malagò: “Non è previsto un allargamento al Piemonte”

Giochi 2026, Malagò: “Non è previsto un allargamento al Piemonte”

Giovanni Malagò, presidente del Coni, chiude le porte all’allargamento delle Olimpiadi di Milano-Cortina al Piemonte, come richiesto dal presidente della Regione, Alberto Cirio. “Il dossier è chiuso. E’ vero che in passato ci sono stati casi eccezionali in cui il dossier è stato rivisitato, con modifiche di programma, penso per esempio al Giappone. Su questo non posso aggiungere altro. Nella vita tutto può succedere, ma al momento non è previsto”, ha detto Malagò.

La proposta era stata già bocciata dai due governatori di Lombardia (Attilio Fontana) e Veneto (Luca Zaia), nonché dal sindaco di Milano, Giuseppe Sala. Torino era stata in lizza per fare da terza città oltre al capoluogo lombardo e a Cortina, ma l’idea non ha poi trovato sviluppo anche per la spaccatura avvenuta all’interno dell’amministrazione cittadina tra chi si era detto favorevole e chi contrario ai Giochi.