Home Prima Pagina Più taxi a Milano, il Comune attiva 500 nuove licenze

Più taxi a Milano, il Comune attiva 500 nuove licenze

Cinquecento nuove licenze per i taxi. E’ il fulcro del piano attraverso il quale il Comune di Milano spera di poter rendere più facile l’accesso al servizio, particolarmente nelle ore di punta. Il programma è stato già presentato alle associazioni di tassisti, dalle quali si attende una risposta. Secondo uno studio condotto da Palazzo Marino, infatti, la percentuale di chiamate non accolte oscillerebbe tra il 15% e il 42% a seconda dei momenti della giornata e dei giorni (feriali o del fine settimana).

L’assessore alla mobilità, Marco Granelli, ha spiegato che l’obiettivo è potenziare il servizio, anche attraverso l’attivazione eventuale di una seconda guida senza ulteriori oneri e con l’introduzione della possibilità di portare più persone con percorsi differenti ma integrabili. Nei prossimi mesi dovrebbe essere attivato un bando per l’acquisto delle licenze stesse a un costo deciso dal Comune.