Home Prima Pagina Inter, Champions nella sofferenza: l’Empoli va in B

Inter, Champions nella sofferenza: l’Empoli va in B

L’Inter si guadagna la zona Champions all’ultima giornata, come un anno fa, battendo 2-1 l’Empoli al Meazza grazie alle reti di Keita e Nainggolan, intervallate dalla marcatura del giovanissimo Traoré. Una partita di grande sofferenza, condotta tutta in avanti nella prima frazione, sbattendo contro un monumentale Dragowski, ma ringraziando anche Handanovic che evita la capitolazione contro Caputo. Cambia poco nella ripresa, quando la squadra di casa trova il vantaggio con Keita, si fa riprendere e passa di nuovo avanti, ma deve ringraziare il proprio portiere che sventa due clamorose occasioni su Farias e Ucan e una traversa accorsa in aiuta di D’Ambrosio dopo un miracoloso salvataggio.

Spalletti a fine gara certifica il personale addio. “Sarei sorpreso dal contrario”, dice. Arriverà Antonio Conte, probabilmente con un annuncio già in settimana. Potrà godere della qualificazione in Champions League guadagnata dal predecessore e di una squadra che verrà rinnovata con interventi sul mercato favoriti dall’uscita dal settlement agreement.