Home Cronaca Omicidio Bufo, Giorgio Truzzi condannato a 30 anni

Omicidio Bufo, Giorgio Truzzi condannato a 30 anni

Giorgio Truzzi è stato condannato a trent’anni per l’omicidio della moglie Valeria Bufo, a cui ha sparato secondo la verità processuale il 19 aprile 2018 mentre la stessa si trovava al volante della sua auto a un semaforo di Corso Italia a Bovisio Masciago, in provincia di Monza Brianza. L’accusa aveva chiesto una condanna all’ergastolo. La donna, nel giorno della sua morte per omicidio, era diretta alla stazione ferroviaria per prendere la figlia di ritorno da scuola. Si conclude così il processo con rito abbreviato, al termine del quale è stato deciso che i tre figli della coppia dovranno ricevere una provvisionale di 300mila euro ciascuno.

La scleta di condannare a trent’anni e non all’ergastolo si capirà meglio una volta depositate le motivazioni della sentenza, dalle quali saranno più chiare aggravanti e attenuanti che hanno influito sul pronunciamento.