Home Città Metropolitana Cronaca Donna travolta da un treno: gambe amputate, è in pericolo di vita

Donna travolta da un treno: gambe amputate, è in pericolo di vita

ambulanza

Si trova al San Gerardo di Monza in gravissime condizioni la donna di trent’anni travolta da un trenzo a Locate Triulzi, in provincia di Milano. I medici, che hanno ricevuto la paziente in codice rosso al pronto soccorso della struttura ospedaliera brianzola, hanno dovute amputare entrambe le gambe. La trentenne viene ritenuta in pericolo di vita.

I carabinieri di Corsico sono intevenuti attorno alle 17.30 insieme ai soccorritori del 118 e ai vigili del fuoco. Secondo i primi rilievi non dovrebbe trattarsi di un tentativo di suicidio ma di un maldestro tentativo di attraversare i binari. Il treno che ha travolto la donna era partito da Pavia poco dopo le 17 ed era diretto a Milano Bovisa.

L’incidente ha causato diversi ritardi nella circolazione dei treni regionali, parte dei quali hanno accusato fino a un’ora e quaranta di ritardo. Altri sono stati cancellati o limitati nel percorso.