Home Cronaca Chiude la Tessiture di Nosate, 105 dipendenti a rischio lavoro

Chiude la Tessiture di Nosate, 105 dipendenti a rischio lavoro

La chiusura dell’azienda Tessiture di Nosate s.p.a., che produce tessuti greggi per abbigliamento e marginalmente per arredamento con oltre 20 milioni di euro annuo di fatturato, rischia di lasciare senza lavoro 105 persone, dipendenti che figurano in azienda come impiegati o operai. La sede è oggi a Santo Stefano Ticino ma è passata in precedenza da Nosate e San Giorgio su Legnano e dà lavoro a tante persone con residenza in Lombardia

I lavoratori a rischio impiego si sono trovati venerdì scorso in piazza per protestare contro la chiusura ormai annunciata, prevista per la fine del mese e che i vertici dell’azienda hanno ribadito anche nell’incontro con i sindacati.

Nei giorni scorsi la questione è stata portata all’attenzione del Consiglio Regionale. “Siamo preoccupati per il destino dei lavoratori e delle loro famiglie, a cui va la nostra solidarietà, e per le ricadute che la chiusura della Tessitura di Nosate avrebbe su tutto il territorio circostante”, hanno scritto gli esponenti del Pd Carlo Borghetti e Samuele Astuti all’interno della commissione attività produttive di Palazzo Pirelli.