Home Politica Caritas Ambrosiana e Comune, un progetto per accogliere i migranti in città

Caritas Ambrosiana e Comune, un progetto per accogliere i migranti in città

Caritas Ambrosiana e Comune di Milano lanciano il progetto “Una famiglia per Abdou”, nato per cercare nuclei familiari e persone in grado di accogliere in affido i minori stranieri all’interno della città. Come accaduto proprio ad Abdou, 17enne del Gambia, scappato dalle carceri libiche, arrivato in Italia su un barcone e ospitato da una comunità a Milano.

Questo venerdì alle 18.30 partirà nella sede di Caritas Ambrosiana a Milano un corso di formazione in tre tappe rivolto alle famiglie che si candidano ad accogliere i ragazzi. Il corso proseguirà venerdì 25 gennaio e 8 febbraio. In contemporanea partirà una campagna di sensibilizzazione sul tema. Secondo Caritas Amborsiana, i minori stranieri non accompagnati nelle comunità di Milano sono 830.

“Sono giovani pieni di entusiasmo, hanno bisogno di famiglie e adulti in genere in grado di farli sentire a casa, di sostenerli di fronte alle inevitabili difficoltà che troveranno sulla loro strada, di stimolarli a dare il meglio – spiega Matteo Zappa, responsabile area minori e famiglia di Caritas Ambrosiana –. Per ognuno di loro ci siamo posti l’obiettivo di trovare un’opportunità nel giro dei prossimi mesi e dalle prime reazioni che abbiamo registrato siamo fiduciosi di centrarlo”.