Home Prima Pagina Il Milan ritrova la vittoria, Spal battuta 2-1

Il Milan ritrova la vittoria, Spal battuta 2-1

Era forse l’ultima chiamata per Gattuso, per rimanere in sella ad un Milan che negli ultimi tempi aveva troppo spesso deluso i propri tifosi ed anche i propri dirigenti. Certo, pensare che una vittoria con la Spal, con tutto il rispetto per l’ottimo campionato che i ferraresi stanno facendo, possa determinare il destino di una squadra con il passato di vittorie del Milan e il suo presente di investimenti, fa quasi sorridere. Eppure questa era la situazione, dopo 4 partite senza vittorie e senza gol la Spal rappresentava una partita decisiva per la stagione.

Non tanto per la classifica, dove la lotta per il quarto posto rimane ed era già aperta per il Milan, visto il rendimento e i risultati delle altre pretendenti come Roma e Lazio: sono tutte lì in pochi punti e dovranno lottare fino alla fine della stagione. Soprattutto invece per la fiducia in se stessi e per affrontare il nuovo anno con spirito rinfrancato.

Eppure la serata era iniziata male, con la Spal in vantaggio al 13′ con un tiro di Petagna sfortunatamente deviato in gol da Romagnoli. Ci si potrebbe aspettare il tracollo del Milan, al contrario arriva l’immediata reazione, con il fulmineo pareggio di Castillejo e i rossoneri proiettati in avanti. Questa volta il Milan vuole la vittoria e alla fine la ottiene. Al 64′ Higuain mette sotto la traversa avversaria un pallone recapitatogli da Calhanoglu. Il centravanti argentino, a secco da ottobre, così si sblocca e il Milan vince. Il 2019 può arrivare sotto migliori auspici.