Home Cronaca Cassano d’Adda, sequestrato capannone pieno di rifiuti abusivi

Cassano d’Adda, sequestrato capannone pieno di rifiuti abusivi

La Guardia di Finanza di Gorgonzola e la Polizia Locale del Comune di Cassano d’Adda hanno svolto questa mattina un’azione di sequestro ai danni del capannone in località Taranta nella quale sono stati rinvenuti rifiuti di vario tipo, stoccati senza autorizzazione.

“Si tratta di un vero e proprio stoccaggio abusivo di rifiuti, effettuato senza alcuna autorizzazione e senza nessuna protezione verso il suolo e l’ambiente – dice Massimo Caiani, comandante della Polizia Locale di Cassano, come riportato sulla pagina Facebook dell’amministrazione comunale – L’area, l’immobile e i rifiuti sono stati posti sotto sequestro per bloccare l’attività abusiva e fare le verifiche sul materiale presente”.

“Desidero ringraziare il corpo della Polizia Locale di Cassano e per il lavoro di verifica ed indagine fatto in questi mesi e per la collaborazione fornita nell’azione di questa mattina. Ci tengo inoltre a sottolineare l’importanza della collaborazione con la Guardia di Finanza e l’autorità giudiziaria. Ora vanno individuati i responsabili ai quali far ripulire il tutto”, ha commentato il sindaco di Cassano, Roberto Maviglia.