Home Città Metropolitana Cronaca Racket dei borseggi: denunciate tre persone

Racket dei borseggi: denunciate tre persone

Una borseggiatrice di 35 anni di origine croata è stata presa dalla Polizia locale di Milano, la donna era già stata fermata più volte per reati dello stesso genere.
Gli agenti hanno dato il via alle indagini perché la borseggiatrice aveva confessato loro di essere stata minacciata da tre suoi connazionali. Gli uomini avrebbero chiesto alla donna 1000/1500 euro al mese con la minaccia di far del male alla sua famiglia: al marito e alla ragazzina di undici anni.
Via via le minacce erano diventate più imponenti fino alla richiesta di consegnare la ragazzina nelle loro mani per trasferirla a Parigi e farle fare la borseggiatrice.
La donna croata aveva rifiutato e a pagarne il prezzo è stato il marito: è stato più volte sfregiato in volto e picchiato fino a fratturargli la mascella.
Le immagini delle telecamere hanno aiutato le indagini, i tre croati sono stati presi dalla Polizia
locale e denunciati per tentata estorsione aggravata, lesioni gravissime e tentato sequestro di persona minorenne.