Home Milano Zona 2 Sala: “Legge Mancino non è un orpello, ribelliamoci”

Sala: “Legge Mancino non è un orpello, ribelliamoci”

Sala

Il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, ha partecipato oggi alle commemorazioni per il 74esimo anniversario dell’eccidio di quindici martiri di Piazzale Loreto, partigiani fucilati dai repubblichini il 10 agosto 1944 e i cui corpi furono esposti in uno dei luoghi simbolo della città. “Milano sente questo momento, ogni tanto avvengono dei fatti gravissimi ma vi invito a non tollerare quella malcelata accettazione di tanti piccoli segni che portano a una piccola grande volontà di ricordare in modo ingiusto un periodo nefasto per l’Italia”, ha detto lo stesso Sala.

“Quando sento un ministro della Repubblica trattare la legge Mancino come un orpello penso che Milano si debba ribellare nel modo in cui effettivamente fa”, ha aggiunto il primo cittadino in risposta alle recenti dichiarazioni di Lorenzo Fontana sulla volontà di cancellare la legge stessa.