Home Città Metropolitana Cronaca Cittadino dello Sri Lanka aggredito perché non parla italiano al telefono

Cittadino dello Sri Lanka aggredito perché non parla italiano al telefono

stalking

Episodio di razzismo in via Martinazzoli a Bruzzano, nella provincia di Milano. Un uomo di 55 anni è stato denunciato dai carabinieri dopo aver minacciato e picchiato un cittadino originario dello Sri Lanka di 42 anni. Lo avrebbe avvicinato con in mano un taglierino ordinandogli di parlare italiano mentre era impegnato in una telefonata. Il 42enne ha reagito, subito dopo la lite l’aggressore è scappato.

L’aggredito ha invece chiamato i soccorsi, è stato portato alla clinica Multimedica di Sesto San Giovanni, dove ha riportato una prognosi di quaranta giorni a causa della lussazione del gomito e della frattura del radio. I carabinieri hanno poi trovato il 55enne, che non ha voluto dare spiegazioni riguardo alla natura del suo gesto. Residente a Parma, risulta attualmente denunciato a piede libero per lesioni personali aggravate.