Home Milano In Città Stalking e minacce: arrestato dopo 445 chiamate e messaggi in due mesi

Stalking e minacce: arrestato dopo 445 chiamate e messaggi in due mesi

E’ stato arrestato per stalking e minacce ai danni di una ex compagna di lavoro, un 41enne di origine marocchina, capace di perseguitare la donna con 445 chiamate in soli due mesi, da dicembre fino a febbraio scorso. La vittima (di origine moldava) lavorava in un ristorante di proprietà del compagno, nello stesso locale aveva lavorato per un breve periodo anche l’aggressore. Ha ricevuto, in questi due mesi minacce anche sul luogo di lavoro con il figlio di sei anni presente. Non risulta ci siano stati legami sentimentali tra i due tali da giustificare un movente sentimentale.

Esasperata, la donna ha contattato il Nucleo Tutela Donne e Minori per atti persecutori e minacce. Raccolte le prove a carico dell’uomo gli agenti sono potuti intervenire e hanno provveduto alla custodia cautelare, nonostante l’uomo avesse cercato in ogni modo di far perdere le proprie tracce. E’ stato però rintracciate in Piazzale Loreto lo scorso 13 maggio e portato in carcere a San Vittore.