Home Sport Milano L’Olimpia si ferma a Brescia, Venezia l’acciuffa in vetta

L’Olimpia si ferma a Brescia, Venezia l’acciuffa in vetta

La corsa dell’Olimpia Milano si ferma a Brescia, che vince 88-85, accorcia a -2 vittorie dalle Scarpette Rosse e permette alla Reyer Venezia di acciuffare la vetta della regular season di Serie A proprio accanto ai milanesi. Finisce 88-85, in una partita sempre in grande equilibrio nella quale agli uomini di Pianigiani non bastano i 22 punti di Goudelock e i 14 di Gudaitis e Cinciarini. Unica buona notizia, il ritorno di Theodore, mentre Micov continua ad essere assente ed è una mancanza che pesa.

“Complimenti a Brescia – dice Pianigiani -. Sono un bel gruppo, allenato bene. Noi abbiamo lavorato ma mi è piaciuto aver avuto voglia di provare a vincerla. Eravamo affaticati dal lavoro e poi i tanti tiri aperti sbagliati ci hanno innervosito. Ci siamo anche innervositi quando loro hanno trovato questo canestro di Cotton alla fine del terzo in cui ovviamente il cronometro non è partito. Loro hanno tirato il doppio di tiri liberi di noi è dobbiamo capire perché anche se poi nel finale poteva succedere tutto. Abbiamo lasciato fuori Tarczewski per capire cosa potevamo fare con un assetto differente sapendo che loro avrebbero giocato senza centro. Poi volevo mantenere tutti incluso Theodore. Faremo cosi anche nelle prossime partite perché dobbiamo preparare i playoff”.