Home Cronaca Capitreno aggrediti da una baby gang

Capitreno aggrediti da una baby gang

Due dipendenti di Trenord, in servizio come capitreno, sono stati aggrediti con violenza da una gang di una ventina di giovani. E’ successo nella notte tra venerdì 6 e sabato 7 aprile a bordo del treno che collega la stazione di Cadorna con Saronno, partito a mezzanotte e mezza.

I due capitreno (uno dei quali in servizio, mentre l’altro stava facendo ritorno a casa sua) sono finiti in ospedale con 7 giorni e 30 giorni di prognosi. Il più grave ha riportato anche una frattura al naso.

Secondo una prima ricostruzione i dipendenti di Trenord sarebbero stati attaccati da circa venti ragazzi nei pressi della stazione di Novate Milanese, quindi quando il convoglio era partito da poco, prima dell’una di notte. Sull’episodio indaga la polizia ferroviaria che avrebbe già identificato e sentito quattro appartenenti alla gang. Ancora sono sconosciute le ragioni della violenta aggressione.

Trenord, a causa dell’aggressione, è stato costretto a sostituire il personale e di conseguenza il treno ha accumulato un ritardo di circa un’ora.

Un altro capotreno é stato aggredito nella stessa mattinata di venerdì 6 aprile, a bordo del convoglio Arona-Milano, perché aveva chiesto il biglietto ad un ragazzo che ne era sprovvisto.