Home Cronaca Vigile del fuoco muore sommerso dalle fiamme a San Donato Milanese

Vigile del fuoco muore sommerso dalle fiamme a San Donato Milanese

In seguito ad un incendio scoppiato a San Donato Milanese, un vigile del fuoco è morto schiacciato dal crollo del tetto di un capannone di una ditta di detersivi. Il rogo è divampato, in via Marcora, poco dopo le 21 di ieri sera, ma il crollo è avvenuto alle 23 circa. Il pompiere é morto sotto le macerie, inutili i tentativi di soccorso da parte dei suoi colleghi.

La ditta in cui è scoppiato l’incendio è la Rykem, specializzata nella vendita di detersivi e prodotti professionali per la pulizia. Le cause sono ancora in via di accertamento: sul posto sono accorsi 4 autobotti dei vigili del fuoco impegnate a domare le fiamme. Sul caso stanno indagando i carabinieri.

La Procura di Milano ha aperto una inchiesta per omicidio e incendio colposi. Il capannone è stato posto sotto sequestro e l’indagine è stata affidata al pubblico ministero Francesco Ciardi e coordinata dal procuratore aggiunto Tiziana Siciliano.

Il Corpo nazionale dei vigili del fuoco si stringe attorno alla famiglia di Pinuccio La Vigna, il vigile volontario deceduto sotto le macerie.