Home Città Metropolitana Cronaca Nudo e privo di vita, tragedia a Trezzano lungo la ciclabile

Nudo e privo di vita, tragedia a Trezzano lungo la ciclabile

trezzano

Un giovane di ventinove anni nato in Ucraina è stato trovato privo di sensi e in gravi condizioni lungo la pista ciclabile che costeggia l’alzaia del naviglio di Trezzano. E’ morto nel pomeriggio, durante il ricovero in Ospedale. L’uomo, a torso nudo e con diverse escoriazioni sul corpo, più una grave ferita allo zigomo, era in stato di ipotermia. A dare l’allarme è stato il fratello, alle tre di notte. Quest’ultimo è caduto nel canale, quasi completamente senz’acqua per il freddo invernale, ed è poi risalito prima di contattare le forze dell’ordine.

A nulla sono valsi i soccorsi, date le condizioni molto gravi in cui l’uomo è arrivato nella struttura. I carabinieri sono ora al lavoro per accertare le cause della caduta all’interno del canale. Inizialmente si è pensato a una possibile aggressione, ma col passare delle ore sta prendendo piede la possibilità di un incidente.