Home Cultura e Spettacolo Milano Zona 3 Toni Sartana e le streghe di Bagdad al Teatro Menotti

Toni Sartana e le streghe di Bagdad al Teatro Menotti

Dal 6 all’11 febbraio va in scena al Teatro Menotti la commedia Toni Sartana  e le streghe di Bagdad.

La rappresentazione, con Natalino Balasso, Francesca Botti, Andrea Collavino, Marta Dalla Via, Denis Fasolo e Beatrice Niero, è la seconda commedia de La Cativìssima, la trilogia dedicata al personaggio di Toni Sartana nato dalla fantasia di Natalino Balasso. Il primo capitolo affrontava i tema politico, questo nuovo episodio, invece, sposta la sua attenzione sull’economia. Una drammaturgia originale, totalmente differente dalla storia precedente, che ha lo scopo di raccontare da un diverso punto di vista il decadimento di una società tragicamente comica. Finzione o realtà, cinismo o follia, tutto si mescola in questo spettacolo come in un sogno dai contorni sfumati. Sulla scena prende forma un universo parallelo, rappresentato da figurine animate, uscite da un fumetto. Sono proiezioni di una mente che ha perso il senso delle proporzioni, o sono la peggiore espressione di un mondo completamente allo sbando? La domanda rimane aperta, mentre il grottesco prende forma attraverso numerose sfumature, grazie anche ad un gruppo di attori capaci di creare delle maschere contemporanee di impressionante iperrealismo. Natalino Balasso rappresenta il suo protagonista con sfumature insolite che, nonostante calchino sul versante dell’assurdo, rivelano nel finale un’inaspettata umanità.  Si ride molto, ma quello che resta in bocca è un riso amaro, che si spegne nel momento in cui lo spettatore viene messo di fronte a sé stesso.