Home Sport Milano Inter, due obiettivi in tre giorni. E il mercato…

Inter, due obiettivi in tre giorni. E il mercato…

L’Inter si avvicina a un doppio appuntamento ravvicinato, contro il Milan in Coppa Italia e la Lazio in campionato, che può già tracciare un primo bilancio degli obiettivi ancora in gioco in questa stagione. Stasera c’è il derby valevole per i quarti in gara unica del torneo della coccarda, una sfida che può tenere in gioco i nerazzurri in una competizione. Sabato contro i biancocelesti è invece in palio una posta da tre punti fondamentale nella corsa alla zona Champions e in grado di tenere Spalletti a una corta distanza da Napoli e Juventus.

“Dobbiamo distribuire le forze – dice il tecnico in conferenza stampa – Mi aspetto un segnale importante dai miei giocatori”. Non ci saranno gli infortunati D’Ambrosio e Miranda, il portiere titolare Handanovic per l’avvicendamento in Coppa con Padelli deciso dall’allenatore e per ragioni di turnover dovrebbero star fuori anche Borja Valero e Brozovic. Spazio a Ranocchia e Nagatomo in difesa, Joao Mario potrebbe avere una chance sulla trequarti, l’ultima prima di entrare nel vivo del mercato di gennaio, dove il suo nome sarà citato spesso come uno dei possibili partenti.

L’Inter è infatti una delle squadre annunciate tra le più attive nella prossima finestra, anche se con un budget risicato. Come scrive oggi la Gazzetta dello Sport, si sta lavorando con l’Uefa per provare ad allargare i lacciuoli degli accordi presi in tema di Fair Play Finanziario, seguendo i quali sarebbe complicato anche arrivare ad un prestito dal Jiangsu per sistemare il centrocampo (con l’arrivo di Ramires). Serve un difensore centrale per avere più garanzie dal punto di vista numerico e Spalletti gradirebbe un trequartista con doti da incursore.