Home Prima Pagina Raduno clandestino per minorenni e lavoro nero: locale chiuso nel comasco

Raduno clandestino per minorenni e lavoro nero: locale chiuso nel comasco

donne

Doppia irregolarità in un locale di Mariano Comense. I Carabinieri prima e gli ispettori del lavoro di Como poi hanno infatti scoperto una festa clandestina e un gruppo di lavoratori impiegati in nero.

Nel comunicato diramato sull’intervento si legge dei gestori, privi di protezione e green pass, che servivano tranquillamente alcolici ai giovanissimi riuniti – circa 250 a loro volta senza protezione e certificato – e si facevano aiutare a gestire la serata da lavoratori senza garantire, per loro, il rispetto delle norme in materia di sicurezza sul lavoro.
Motivo per cui il locale è stato chiuso per evitare la reiterazione di episodi simili ed è stato adottato il provvedimento di sospensione dell’attività.

“Gli ispettori e i carabinieri del lavoro hanno messo a segno l’operazione con perfetta tecnica ispettiva” – è stato il commento di Bruno Giordano, direttore dell’Ispettorato Nazionale del Lavoro – “I controlli proseguiranno in tutto il Paese e, come è accaduto a Mariano Comense, riguarderanno ogni tipo di irregolarità, a tutela della salute, della sicurezza e della legalità”.
“Legalità – ha concluso Bruno – non deve essere solo una parola oggetto di qualche lezione ma senso civico e di responsabilità di genitori, esercenti, educatori”.