Home Milano Zona 6 Cronaca Milano Zona 6 Red Lab Gallery presenta la mostra “Una pazienza selvaggia”

Red Lab Gallery presenta la mostra “Una pazienza selvaggia”

pazienza

La galleria Red Lab Gallery, in via Savona 46 a Milano, ospiterà dal 23 settembre al 30 ottobre una retrospettiva fotografica dell’artista Arianna Sanesi dal titolo “Una pazienza selvaggia”.

Ha spiegato la curatrice Giovanna Gammarota: “Nel lavoro di Arianna Sanesi qui presentato, la sequenza delle immagini viene proposta sotto forma di trittici. Il tre è un numero che suggerisce un “passaggio”: una trasformazione. Si parte da un punto, si staziona in un altro, per poi proseguire oltre […] Ogni gruppo di immagini è dunque percorso da un filo conduttore che diviene espressione del “passaggio”. Si entra e si esce incedendo in un flusso che a poco a poco ci trasforma, si parte e si arriva per poi ripartire ancora poiché fermarsi non è contemplato”.

Il titolo della mostra “pazienza selvaggia” evoca l’incipit della poesia “Integrità” di Adrienne Rich, poetessa e saggista americana contemporanea e per suo tramite l’artista invita ognuno di noi a scavare dentro le proprie storie profonde, ad andare oltre e a rendere visibile ciò che non lo è o semplicemente ciò che manca, grazie proprio a quella “pazienza selvaggia” intesa come la parte primordiale, creativa e autentica che si trova in tutti noi.

Le sue opere fotografiche richiamano alla solennità e alla sontuosità della natura che ci circonda e che è dentro di noi; immagini che per essere accolte e abbracciate richiedono la predisposizione assoluta della nostra mente di mettersi al servizio della nostra anima e delle nostre emozioni, sentendone la pienezza.
L’uomo è invitato a liberarsi dalle immense paure e vuoti emotivi che lo soffocano annebbiandogli la mente riappropriandosi della parte istintuale, la sola che può aiutare l’individuo a riconnettersi con la propria identità, rendendola di nuovo unica e libera.


Nota biografica
Arianna Sanesi, fotografa italiana, vive e lavora a Parigi. Dopo la Laurea magistrale in Storia della Fotografia conseguito all’università di Bologna, ha frequentato CFP Bauer a Milano e lavorato per diverso tempo come assistente di Ferdinando Scianna. Dopo altri corsi di formazione seguiti in Danimarca e Francia si dedica alla narrazione visiva, concentrando la sua attenzione su questioni sociali e culturali.

Lo spazio espositivo
Red Lab Gallery è stata fondata nel 2018 come laboratorio di sperimentazione pensato per indagare tutte le discipline della cultura visiva contemporanea, in particolare la fotografia, ma è altrettanto aperta a contaminazioni multidisciplinari capaci di avvicinare l’arte alla vita e di promuoverne una partecipazione interattiva.