Home Prima Pagina Rapina in tangenziale a Brescia

Rapina in tangenziale a Brescia

furti

Il titolare di un supermercato stava viaggiando nel tratto di tangenziale sud all’altezza dell’uscita Brescia centro quando è stato speronato da un’altra auto e poi derubato dell’incasso in contanti che aveva appena ritirato da un punto vendita.

La rapina deve essere stata il risultato di settimane di appostamenti per studiare i movimenti dell’uomo al millimetro dal momento che i malviventi hanno agito con calcolo ed estrema precisione.

La dinamica dei fatti ricostruisce che sono accostati alla sua auto nel tratto interessato dai lavori stradali, laddove la carreggiata restringe.
Quando l’auto si è fermata dopo l’urto, hanno approfittato dello shock del conducemte e lo hanno trascinato fuori per poi picchiarlo fino a rompergli il setto nasale. Si sono accaniti in tre contro uno.
Poi hanno preso la borsa con l’incasso e sono fuggiti.

Tutta la sequenza della rapina si è svolta sotto gli occhi degli altri automobilisti che hanno chiamato subito il 112.

Sul posto sono quindi intervenuti gli uomini della Squadra Mobile della Questura e la Polizia stradale ma anche la Polizia scientifica per recuperare ogni dettaglio che possa essere utile all’indagine.
Gli inquirenti fanno affidamento nell’aiuto di autovelox e telecamere di sorveglianza per individuare i colpevoli.