Home Milano Zona 2 Cronaca Milano Zona 2 Ciclabile di viale Monza: un incidente ha coinvolto due auto e due...

Ciclabile di viale Monza: un incidente ha coinvolto due auto e due ciclisti

ciclabile
La scena dell'incidente - Fonte foto Milanotoday

Un incidente, avvenuto in pieno giorno, ha coinvolto due ciclisti di 73 e 53 anni lungo la ciclabile, aperta di recente, di viale Monza all’altezza di via Doberdò. A investirli è stata un’auto guidata da un 27enne.
È rimasta coinvolta anche una seconda auto.

Sul posto sono quindi intervenuti il 118, con due ambulanze e auto medica, i Vigili del fuoco, i Carabinieri e la Polizia locale.
Per quanto riguarda i ciclisti, hanno riportato entrambi un trauma cranico e un trauma e toracico.
Il più anziano dei due è stato trasportato in codice rosso all’ospedale San Gerardo di Monza, mentre l’altro è stato indirizzato verso l’ospedale Fatebenefratelli in codice giallo.

Sulle dinamiche dell’accaduto, le prime ipotesi dicono che la prima auto, arrivando su viale Monza in direzione centro, avrebbe colpito di striscio il primo ciclista che stava attraversando sulle strisce.
Dopo aver sterzato per cercare di evitare l’uomo in bici, la macchina si sarebbe poi scontrata contro l’altro veicolo fermo all’angolo, e avrebbe così travolto il secondo ciclista, il più anziano dei due che è rimasto incastrato sotto l’auto.

La pista ciclabile realizzata inviale Monza all’indomani del lockdown è dei tipi disegnati direttamente sull’asfalto, senza barriere a rilievo che la separino dal resto della carreggiata.
Il tema della pericolosità di alcuni tratti di ciclabile, e in particolare quella tra Piazza San Babila e Corso Buenos Aires, era già stato oggetto di un aspro confronto politico tanto che lo scorso giugno l’assessore regionale alla sicurezza stradale Riccardo De Corato aveva presentato un esposto in Procura sollevando dubbi sulla modalità di realizzazione e sulla sicurezza.
A commento dell’incidente che ha coinvolto i ciclisti ha quindi aggiunto: “L’incidente certifica quello che da tempo continuo a ripetere: questi tracciati, realizzati nella foga green della giunta e così fatti, sono pericolosi”.