Home Città Metropolitana Violenza sessuale al parco delle Cave

Violenza sessuale al parco delle Cave

parco-delle-cave
OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Nel parco delle Cave si è registrato un caso di violenza sessuale ai danni di una donna cinquantenne.
Ad allertare la Polizia, che ha così potuto arrestare gli autori del crimine, è stato un passante che aveva assistito alla scena.
Da una prima ricostruzione, la donna sarebbe arrivata al parco in compagnia di un uomo sessantenne. I due si sarebbero seduti su una panchina e avrebbero iniziato a bere. 
Dopo un po’ sarebbero stati raggiunti due stranieri sulla quarantina, uno di origine moldava e un altro di origine ucraina.
Quando la donna ha perso i sensi per abuso di alcool, sarebbero iniziate le violenze.
Il testimone che ha assistito a tutta la scena, ha raccontato che prima di chiamare la Polizia era intervenuto per fermare i tre ma senza riuscirci rimediando perfino un’aggressione.
All’arrivo degli agenti, l’italiano del gruppo ha tentato la fuga. 
I tre sono stati poi arrestati con l’accusa di violenza sessuale.