Home Commento Instagram censura Madonna dopo la sua denuncia sull’esistenza di un vaccino già...

Instagram censura Madonna dopo la sua denuncia sull’esistenza di un vaccino già trovato ma nascosto.

Madonna

Oscurato il video dove la pop star parla di una cospirazione sui vaccini anti virus.

Non è stato facile in questo periodo distinguere sul web le fake news dalle informazioni fondate circa la pandemia di Covid-19 nel mondo, così la piattaforma di Instagram ha deciso di oscurare un video pubblicato dal profilo di Madonna, dove la cantante conta più di 15 milioni di followers.

Nel video veniva denunciato, riferendosi ad una teoria di tipo complottistico, l’esistenza di un vaccino che sarebbe già stato trovato e disponibile ma tenuto nascosto alla popolazione per ragioni politiche, anzi nello specifico per “lasciare che i ricchi diventino sempre più ricchi”, come riportato dalla BBC che ne ha visionato il contenuto.

Instagram ha censurato il post della pop star per “False Informazioni”, bollando le dichiarazioni contenute come complottistiche e fuorvianti e rimandando gli utenti del social network ad una ulteriore pagina di debunking nel quale viene spiegato e dimostrato come non esista ancora alcun vaccino contro il virus.

Il contenuto del video in questione, era già risultato non conforme alla politica di Twitter e Facebook quando era stato precedentemente diffuso. Riferiva le dichiarazioni della dottoressa Stella Immanuel che affermava di aver guarito con successo 350 pazienti affetti da coronavirus con l’idrossiclorochina. Il messaggio, registrato durante un evento organizzato dal Tea Party Patriots Action era anche stato condiviso dal presidente Trump che per questo motivo era stato interdetto da Twitter per le 12 ore successive.

La disinformazione su una questione così delicata e importante può rivelarsi davvero pericolosa se si considera l’ampia utenza alla quale Madonna è solita rivolgersi sui suoi social; ma prima che il video fosse eliminato dal profilo, molti suoi fan ma anche amici e colleghi si sono dimostrati contrariati e sorpresi da tali dichiarazioni. Questo non è comunque il primo episodio sul quale l’artista fa discutere: a Pandemia appena iniziata, a Marzo, si era mostrata in un video in cui, immersa nella sua vasca da bagno parlava del corona virus come di un “equalizzatore sociale tra classi” . Anche all’epoca ne erano derivate aspre critiche dal web.