Home Mobilità Atm, mancati incassi da 300 milioni entro fine anno

Atm, mancati incassi da 300 milioni entro fine anno

67Atm

Il Comune di Milano ha calcolato che a fine anno solare potrebbero esserci circa 300 milioni di euro di mancati introiti per il trasporto pubblico dovuto allo scoppio della pandemia di coronavirus.

La stima è stata fatta dall’assessore comunale alla mobilità, Marco Granelli, durante una commissione consiliare. “Abbiamo fatto una stima e nei mesi di marzo, aprile, maggio, la coda di febbraio, abbiamo circa 116 milioni di mancato introito – sono le parole dell’assessore riportate da Repubblica -. Se andiamo a stimare  fino a fine anno,  perché ancora oggi il trasporto pubblico ha un utilizzo del 35%, stimiamo di poter arrivare a 300 milioni complessivi di mancato introito nel corso del 2020, da febbraio a dicembre”.

Granelli ha chiesto un aiuto non solo al Governo ma anche alla Regione Lombardia. “Ci aspettiamo dal governo altre risorse per integrare il fondo nazionale e che i 45 milioni diretti alla Lombardia possano diventare di più – ha aggiunto Granelli -, come Comune ci poniamo il tema che forse anche la Regione dovrebbe mettere qualcosa”. Quanto alla Regione, Granelli vorrebbe che il consiglio comunale presentasse “una mozione per chiedere a Regione Lombardia fondi per il trasporto pubblico. La Regione metta la sua parte come abbiamo fatto noi, altrimenti non capisco cosa ci sta a fare  e perché ha la delega al trasporto pubblico”.