Home Politica Case popolari, nuova dilazione per gli inquilini morosi a Milano

Case popolari, nuova dilazione per gli inquilini morosi a Milano

Cap

Il Comune di Milano ha approvato una delibera per la riapertura dei termini del piano di rientro volontario dal debito per gli inquilini della case popolari comunali gestite da MM. L’approvazione è arrivata nella Giunta, ora bisognerà passare del Consiglio Comunale per l’adozione definitiva.

Il piano prevede la dilazione dei pagamenti non effettuati dal 2003 a dicembre 2016 con un massimo di 120 rate, ciascuna delle quali non può superare un ottavo del reddito mensile del nucleo familiare.

“I dati di cui disponiamo finora ci dicono che possiamo e dobbiamo andare avanti – dice l’assessore alle Politiche sociali e abitative Gabriele Rabaiotti -. Per questo vogliamo insistere cercando di raggiungere il maggior numero di inquilini possibile, anche in considerazione del fatto che, prima di questa nostra campagna, la percentuale relativa al rientro era storicamente ferma intorno al 3. Con questa delibera apportiamo anche alcune modifiche per facilitare ulteriormente l’adesione al patto, dettagli tecnici che però speriamo possano ampliare la platea”.