Home Politica Fase 2, Milano 2030 chiede di commissariare la sanità lombarda: “La Regione...

Fase 2, Milano 2030 chiede di commissariare la sanità lombarda: “La Regione non è in grado di gestirla”

ospedali

Una petizione da 75mila firme. Sono quelle raccolte finora da Milano 2030, i cui promotori hanno annunciato di voler avviare un iter per la richiesta formale al Ministero della Salute al fine di commissariare la sanità lombarda. L’obiettivo è quello di evitare che la fase 2 venga gestita dall’attuale amministrazione regionale, attraverso un dossier realizzato insieme a medici e costituzionalisti.

“Chi ha commesso tanti errori nella fase 1 – si legge in una nota – non può gestire la fase 2: la nostra voce si unisce a quella di tante e tanti cittadini, comitati e associazioni di operatori sanitari che in queste settimane si stanno battendo per avere risposte e giustizia. È necessario un cambiamento strutturale della sanità lombarda, privatizzata, irresponsabile, colpevole di aver lasciato morire gli anziani nelle Rsa, abbandonato i medici di base e le persone contagiate senza tamponi e senza mascherine”.